esempigreensfidesport

Lorena Ramìrez la maratoneta coi sandali

Lorena Ramìrez maratoneta coi sandali

Lorena Ramìrez, maratoneta, è chiamata la ragazza dai piedi leggeri. Piedi martoriati, bocca stretta, gonna lunga e sandali, corre per centinaia di chilometri.

Classe 1995, messicana di Guachochi, è una maratoneta straordinaria, diventata famosa nel 2017 perché ha conquistato il primo posto sull’Ultra Trail Cerro Rojo. Ha corso 50 chilometri, in 7 ore e 3 minuti.

Appartenente alla tribù dei Tarahumara, definiti i corridori messicani dai piedi leggeri, Lorena Ramìrez corre e cammina con vestiti e sandali tipici, come tutti gli appartenenti alla sua tribù. Sandali fatti a mano con suola di gomma e con cui la ragazza continua a vincere prestigiose gare. I suoi colorati abiti, di tradizione Raramuri, li cuce lei stessa assieme alla madre e alle sorelle. Sotto la gonna, quando corre mette dei pantaloncini.

Dalla sua storia è stato tratto un documentario, ‘Lorena, de los pies ligeros’, la ragazza dai piedi leggeri, in italiano ‘Lorena, la maratoneta che corre con i sandali’.

Timida, riservata, questa giovane donna corre per chilometri tra le sue montagne. Ha iniziato a gareggiare proprio a Guachochi, vincendo l’ultramaratona de los Canones, come fece suo padre. Il suo allenamento quotidiano prevede 15 chilometri al giorno, fatti rigorosamente con il suo abbigliamento colorato.

Un noto marchio sportivo le spedì una decina di ultimi modelli di scarpe per il trail running. Ma lei ha risposto: “Non credo che le userò, sono abituata a usare i sandali. E poi chi usa le scarpe di solito arriva dopo di me. Senza sandali e senza le mie gonne non sarei io”.

Tenace e coraggiosa, Lorena ci insegna a combattere per raggiungere i nostri obiettivi.

La prima volta che ha gareggiato, sulla linea di partenza gli altri corridori pensarono inizialmente a una trovata goliardica messa in piedi dagli organizzatori per attirare l’attenzione dei media o per mantenere viva la tradizione della popolazione rurale ma ben presto si resero conto che era tutta realtà.
La famiglia Ramìrez fa parte della tribù dei Raramuri e vive tra i canyon della Sierra Madre Occidental nella quale i loro antenati si rifugiarono per sfuggire agli invasori spagnoli, questa popolazione abita in strutture contadine, spesso in pietra o legno, ricavate tra grotte e montagne che caratterizzano l’area. I Raramuri vivono di agricoltura e pastorizia e sono diventati incredibili corridori senza nessun fine agonistico ma per necessità: le loro attività quotidiane si spalmano su terreni vastissimi e ogni giorno per controllare le coltivazioni e il bestiame si spostano correndo, si stima, oltre 300km a settimana. La tradizione si è tramandata di generazione in generazione andando a creare delle “macchine perfette” che senza abbigliamento o calzature tecnologiche corrono su sentieri impervi senza mai infortunarsi. Studiosi locali hanno dichiarato che “donne e uomini di ogni età corrono quotidianamente tutta la vita” e che “anche i più anziani hanno prestazioni che farebbero invidia ai runners occidentali più esperti“. Per loro correre è una questione di sopravvivenza.
Gli allenamenti tecnicamente non esistono in quanto la ragazza, ma anche l’intera famiglia, corre decine e decine di chilometri ogni giorno per badare a capre e coltivazioni, lontano dalla tecnologia e dal mondo della Maratona come lo concepiamo noi.
Dopo il successo nella 100km, Lorena Ramìrez è stata invitata al Bluetrail di Tenerife, dove ha raggiunto il 3° posto, più recentemente ha raccolto piazzamenti alla 100km del Caballo Blanco ed il successo nella 50km dell’Ultra Trail Cerro Rojo.

La sua resistenza è estrema, guarda davanti a sé, dritta verso l’obiettivo, serena, abituata a farcela da sola, con la sua forza e il suo passo, costante e che non lascia scampo. Non c’è scarpa o indumento tecnico che tenga: lei supera, supera tutti e vince. Il suo unico desiderio è correre.

Continuerò a vincere. Correndo il più a lungo possibile fino a quando ne avrò la forza.

#unadonnalgiorno

You may also like

Bridget Bate Tichenor
arte

Bridget Bate Tichenor

Bridget Bate Tichenor è stata una pittrice surrealista, autrice di arte fantastica e creatrice ...
Lorenza Carlassare
cultura

Lorenza Carlassare

Lorenza Carlassare, giurista e costituzionalista, è stata la prima donna in Italia a vincere ...
Maria Giudice è stata socialista giornalista tra le prime sindacaliste e femministe italiane
esempi

Maria Giudice

Maria Giudice è stata  tra le prime sindacaliste e femministe italiane, socialista, giornalista, ...

Comments are closed.

More in esempi