africaattualitàsport

Ons Jabeur tennista tunisina

Ons Jabeur tennista tunisina

Ons Jabeur, tennista tunisina, è la prima donna africana a raggiungere la finale in uno Slam. 

È una vera pioniera di questo sport per il mondo arabo e per l’intero continente africano.

Il suo eccentrico stile di gioco le ha conferito immediata popolarità mediatica. Sportiva dai tanti record, è stata la prima tennista araba ad aggiudicarsi un titolo nel circuito WTA e a disputare i quarti di finale in un torneo del Grande Slam, agli Australian Open 2020 e poi a Wimbledon 2021.

Vanta due ottavi di finale consecutivi all’Open di Francia 2020 e 2021. Nell’agosto 2021, ha raggiunto la ventesima posizione del ranking mondiale.

È di grande ispirazione per tante bambine e giovani donne che vedono nella sua affermazione un grande sprone a competere in uno sport troppo poco praticato dalle donne dei paesi arabi.

Ons Jabeur, con il suo gioco e i successi raggiunti ha portato il tennis in prima pagina, un evento raro in un paese dove il calcio la fa da padrone. È stata acclamata e elogiata da vari esponenti del governo del suo paese.

Nata a Ksar Hellal il 28 agosto 1994, ha iniziato a giocare a tennis da piccola allenandosi in un circolo che forniva attrezzature per i campi da tennis degli alberghi vicini, disputando partite contro i ragazzi per mancanza di avversarie femmine.

Incoraggiata fortemente da sua madre, a 13 anni ha cominciato a frequentare un liceo sportivo nazionale dove ha potuto studiare e giocare a tennis.

Nel 2011, a 16 anni, nel bel mezzo della rivoluzione tunisina, ha vinto il torneo juniores al Roland Garros, da allora ha lasciato il suo paese e vive in Francia, ma ci torna regolarmente per prepararsi.

Gioca con disinvoltura e molta tecnica, è forte, vivace, divertente, sul campo piroetta e ostenta con orgoglio il suo corpo tornito e morbido.

Concreta, brava e ironica è di grande ispirazione per tante giovani di tutto il mondo.

Premiata a Londra nel 2019, come Donna araba dell’anno per le sue imprese sportive, Ons Jabeur non è solo una tennista, è la bandiera delle donne di un’intera area geografica.

Oggi, la numero due nel ranking mondiale giocherà la sua prima finale di Wimbledon.

#unadonnalgiorno

You may also like

Cole Brauer
sfide

Cole Brauer

Chi naviga in solitario deve essere in grado di fare tutto, anche se ...
Irma Pany
africa

Irma

Ho scelto di dirigere un video per ogni canzone che ho registrato, raccontarla ...
Sara Gama
sport

Sara Gama

Ho usato il mio corpo e la mia mente per giocare. Li ho ...

Comments are closed.

More in africa

Mati Diop
africa

Mati Diop

Restituire significa rendere giustizia. Possiamo sbarazzarci del passato come un fardello spiacevole che ...