attivismoattualitàconvivenzafemminismi

Sumaya Abdel Qader. Porto il velo, adoro i Queen

Sumaya Abdel Qader nata a Perugia da genitori giordani porta il velo e adora i Queen
Sumaya Abdel Qader è nata a Perugia da genitori giordani, trasferitasi poi a Milano per amore e per studio.
Laureata in biologia e poi in mediazione linguistica e culturale, successivamente consegue la magistrale in sociologia.
Si occupa di migrazione, nuovi italiani, interculturalità, multiculturalità, processi culturali, contrasto alla violenza e discriminazioni di genere.
Scrive per diversi blog e nel 2008 esce il suo primo libro dal titolo “Porto il velo, adoro i Queen“.
Il suo nuovo libro è “Quello che abbiamo in testa“.
Nel 2016 è la prima musulmana a diventare consigliera comunale a Milano.
Continuano a insultarla dal vivo e sui social, ma lei continua la il suo percorso, si definisce femminista e spiega le sue ragioni sul motivo per cui sceglie di indossare il velo in pubblico.
L’ho conosciuta ieri, è stato uno di quegli incontri che arricchiscono e aprono la mente rispetto a tanti pregiudizi che sono più radicati di ciò che immaginiamo, anche da questa parte della barricata.

You may also like

Comments are closed.

More in attivismo

Leyla McCalla
attivismo

Leyla McCalla

La sua voce è cristallina e accattivante, la sua musica magnifica e trasparente ...
Moira Millan indigena mapuche
attivismo

Moira Millán

Mi è toccato essere donna indigena nel peggiore dei paesi dell’indo America. In Argentina ...