cinemateatro

Sarah Bernhardt

Sarah Bernhardt

L’attore lascia in camerino la sua personalità, spoglia l’anima dalle sue sensazioni. Non può dividersi tra sé e il proprio ruolo, finché resta in scena perde il suo io.

Sarah Bernhardt è stata l’attrice più famosa del XIX secolo. Acclamata, imitata, celebrata è stata la prima a guadagnare la fama mondiale. Per lei è stato coniato il termine superstar da Jean Cocteau. Una carriera durata oltre 60 anni, fatta di alti e bassi, stramberie di ogni sorta, ha dominato il mondo della recitazione in memorabili spettacoli teatrali e film.

Nacque come Henriette-Rosine Bernard il 22 ottobre 1844 a Parigi. Sua madre, Julie Bernard, era una cortigiana olandese o forse tedesca, il padre ignoto. Venne affidata alle cure di una balia, poi della zia che la mandò in un collegio di suore dove recitò per la prima volta e decise di diventare un’attrice.

Fu il duca di Morny, fratellastro di Napoleone III e amante della zia e poi della madre, a provvedere alla sua educazione. Seguì corsi di pittura e scultura all’Ecole des Beaux Arts, per poi entrare al prestigioso Conservatorio. Nel 1862 fece il suo debutto alla Comédie-Francaise.

Nel 1864, dalla sua relazione col principe belga Eugène de Ligne, nacque il suo unico figlio, Maurice che diventerà uno scrittore.

Alla Comédie-Française recitò in alcuni dei ruoli più impegnativi del tempo, Zaire di Voltaire, Fedra e Britannicus di Racine.

Al suo impegno come attrice affiancava quello di pittrice e scultrice.

Sarah Bernhardt era famosa per le sue eccentricità, come quella di dormire in una bara che serviva anche da baule da viaggio, da cassa per le pellicce e da panca.

Nel 1880, dopo aver schiaffeggiato una collega attrice, lasciò la compagnia e ne fondò una propria con cui partì per l’estero, dove riuscì a far fortuna. Venne finanziata da una serie di nobili con cui intratteneva relazioni e rapporti sin da quando, ancora ragazzina, veniva venduta dalla madre.

A New York incontrò Thomas Edison e registrò su un cilindro sonoro un brano di Fedra. Tornata in Francia, dal 1893 diresse il Teatro del Rinascimento.

Allo scoppiare dell’Affare Dreyfus diede il suo sostegno a Émile Zola. In seguito, ai tempi della Comune di Parigi, si schierò al fianco di Louise Michel.

Ebbe molti amanti, tra i più famosi ci fu Victor Hugo che la definiva la Voce d’oro, Gustave Doré e Gustave Flaubert. Nel 1882, a Londra, sposò un collega di origini greche, Aristides Damala, morfinomane che la trattava malissimo e che mantenne anche dopo la loro separazione, per pagare i suoi vizi si indebitò e fu costretta a vendere i suoi averi. Era una donna libera che seguiva le sue passioni, non si poneva limiti e non aveva timore a schierarsi. Ebbe una relazione amorosa e convisse con la pittrice Louise Abbéma.

Nel 1886, sull’orlo della bancarotta, viaggiando attraverso gli Stati Uniti, ha venduto la sua immagine per la pubblicità di saponi, biciclette, farmaci. Veniva pagata in contanti ma anche in gemme, oro, ettari di pampa argentina.

Dal 1894 il pittore ceco Alfons Mucha ebbe l’incarico di disegnare i suoi manifesti sublimandone la sua immagine di femme fatale e lanciando l’Art Nouveau. I loro sei anni di collaborazione diedero all’attrice un nuovo momento di splendore.

Nel 1899 firmò un contratto di locazione con la città di Parigi per rinnovare e gestire il Théâtre des Nations che ribattezzò Théâtre Sarah Bernhardt e aprì con una produzione de La Tosca, seguita da altri suoi importanti successi, FedraTheodoraLa signora delle camelie e Gismonda

Durante i primi anni del 1900, la diva fece una serie di tour in tutto il mondo, è stata una delle prime attrici a recitare in film. La sua interpretazione di Elisabetta I nel film muto del 1912, Gli amori della regina Elisabetta, le donò il successo internazionale.

 

You may also like

Marilyn Monroe
cinema

Marilyn Monroe

Marilyn Monroe è stata la diva per eccellenza, l’icona assoluta della bellezza del ...
Sabine Weiss
fotografia

Sabine Weiss

Per essere potente, una fotografia deve parlarci di un aspetto della condizione umana, ...

Comments are closed.

More in cinema

Liza Minnelli attrice e cantante
cinema

Liza Minelli

Liza Minnelli, attrice, cantante e ballerina, è una delle dive più famose di ...