attivismofemminismipolitica

Simona Mafai

Simona Mafai, storica dirigente del Partito Comunista Italiano e fondatrice della rivista Mezzocielo

Non diventano autorevoli perché diventano come gli uomini, ma perché restano collegate alle altre donne.

Illuminando la parte avuta dalle donne non vogliamo cancellare l’altra, sarebbe semplicistico, demonizzante e presuntuoso.

Rifiutiamo di essere inglobate nella visione comune, neutra, che è poi la visione maschile, rifiutiamo di essere incluse nel linguaggio politico altrettanto falsamente neutro e altrettanto tipicamente maschile, in cui non possono certamente trovare cittadinanza le espressioni meravigliose delle donne.

Simona Mafai, femminista, storica dirigente del Partito Comunista Italiano, fu fondatrice della rivista Mezzocielo, bimestrale di politica e cultura «pensato e rivolto alle donne».

Nacque a Roma il 5 luglio del 1928 dai pittori Mario Mafai e Antonietta Raphaël, proveniente da una famiglia ebraica di Vilnius, in Lituania.

Nel 1938 venne espulsa dalla scuola pubblica dopo le leggi razziali.

Nel 1952 sposò Pancrazio De Pasquale, dirigente del PCI e futuro presidente dell’Assemblea regionale siciliana, e si trasferì in Sicilia nel 1967.

Nel 1968 si impegnò a favore delle leggi sul divorzio e sull’aborto. Nel 1976 venne eletta senatrice con il PCI. Nel 1980 divenne consigliera comunale di Palermo sempre con il PCI, venne rieletta nel 1985 e ricoprì la carica fino al 1990, quando uscì dal partito.

#unadonnalgiorno

You may also like

Debbie Harry
attivismo

Debbie Harry

Debbie Harry è la cantautrice, attrice e attivista statunitense arrivata al successo internazionale ...
Pinar Selek scrittrice e attivista turca
attivismo

Pinar Selek

Pinar Selek è una scrittrice, sociologa, femminista, militante antimilitarista turca, vittima della repressione ...

Comments are closed.

More in attivismo