attivismoattualitàdiritti umanimusica

Billie Eilish giovanissima stella della musica

Billie Eilish
Billie Eilish poses in the press room with the Grammy for Best Pop Vocal Album, Best New Artist, Song of the Year, Album of the Year, and Record of the Year during the 62nd annual Grammy Awards ceremony at the Staples Center in Los Angeles, California, USA, 26 January 2020. EPA/DAVID SWANSON

Billie Eilish è una giovanissima cantautrice statunitense nata a Los Angeles nel 2001.

Con 65 milioni di dischi venduti è una delle artiste più premiate del panorama musicale globale.

Con il singolo Everything I Wanted ha vinto il Grammy dell’edizione 2021 per il disco dell’anno per la seconda volta consecutiva.

Nel solo 2019 si è aggiudicata trentaquattro riconoscimenti. Nei Grammy Awards 2020, aveva ottenuto sei diverse candidature aggiudicandosi cinque statuette.

È stata la più giovane cantante di sempre e la prima donna in assoluto a riuscire nell’impresa in un’unica notte. 

Nel 2020 è stata la persona più giovane sulla classifica annuale di Forbes delle cento celebrità più pagate al mondo, con guadagni di 53 milioni di dollari.

Di origini irlandesi e scozzesi, entrambi i suoi genitori sono musicisti dilettanti. È stata istruita a casa insieme al fratello per assecondare la loro creatività. Ha scritto la sua prima canzone 11 anni, era nel coro dei bambini di Los Angeles dall’età di otto anni. Nel 2015 ha registrato il primo brano, l’anno dopo, a 15 anni ha firmato il suo primo contratto discografico. Da quel momento in poi la sua carriera è stata tutta in ascesa, tour mondiali, milioni di dischi venduti, un’incredibile sfilza di premi. Nel febbraio 2020 ha cantato la colonna sonora dell’ultimo James Bond, la più giovane artista di sempre a cimentarsi nell’impresa. I suoi video musicali sono inondati da liquidi neri che sgorgano dagli occhi come lacrime, petrolio, segni di bruciature, tarantole.

In febbraio 2021 è uscito un documentario su di lei, diventata famosa a 16 anni dal titolo Billie Eilish: The World’s a Little Blurry.

Impegnata in tante lotte come il cambiamento climatico, per cui ha sottoscritto la lettera intitolata “Face the Climate” indirizzata ai leader mondiali. Per il suo attivismo a favore degli animali e contro  le coltivazioni intensive, nel 2019 ha vinto il premio PETA “Best Voice for Animals“.

Ha avuto anche il tempo di essere dichiara una nemica da Trump che scrisse un documento tremendo su di lei. “Billie Eilish non è una ‘Trump supporter’, sta distruggendo il nostro paese e tutto quello in cui crediamo”. Cosa che l’ha resa chiaramente molto orgogliosa.

Una giovane donna senza peli sulla lingua, capace di parlare di ciò che pensa e sostiene attraverso la sua arte.

Billie Eilish ha il coraggio di parlare anche dei suoi problemi personali, ha dichiarato di essere affetta dalla sindrome di Tourette e dalla sinestesia, sin da quando era molto piccola. Ha avuto grandi disagi da piccola ed è stata in cura da un analista.

Recentemente ha parlato della anche del cattivo rapporto che aveva col suo corpo. Indossa sempre abiti oversize per nascondere le sue forme.

Ricordo, quando avevo 12 anni, di aver provato a prendere delle pillole per perdere peso, con il solo risultato che mi facevano fare la pipì a letto. Mi capitava anche di ammazzarmi di danza senza toccare cibo: ero perennemente affamata. Credo che la gente che mi sta vicino fosse più preoccupata di me, perché in passato mi sono tagliata proprio per il mio corpo. A essere onesta, ho iniziato a indossare vestiti larghi per nasconderlo… Pensavo che sarei stata l’unica ad affrontare l’odio per il mio corpo, ma a quanto pare lo fa anche Internet. Grandioso. Internet odia le donne”.

Ha pubblicato un video contro gli haters che in passato l’hanno spesso subissata di critiche per il suo aspetto fisico.

È una giovane donna molto influente, capace di  determinare il modo di pensare e lo fa in maniera adolescenziale, spontanea, veritiera, senza nascondere le sue idee e anche le sue tante fragilità.

#unadonnalgiorno

You may also like

Ghada Amer artista femminista egiziana
arte

Ghada Amer

La storia dell’arte è stata scritta dagli uomini, in pratica e in teoria. ...
Amanda Lear
arte

Amanda Lear

Amanda Lear è una musicista, attrice, pittrice, modella francese naturalizzata britannica. È un’artista ...

Comments are closed.

More in attivismo