attivismopolitica

Camila Vallejo

Camila Vallejo

Camila Vallejo, politica e attivista, è tra le figure più importanti del nuovo panorama politico cileno.

È Ministra Segretaria Generale del Governo del Cile, portavoce del governo guidato dal progressista Gabriel Boric, il presidente più giovane mai eletto nella storia del Paese.

Coraggiosa e carismatica, è stata leader delle proteste studentesche del 2011 che chiedevano educazione gratuita per tutti e tutte e un’icona di riferimento per un’intera generazione di giovani in cerca di una società più giusta.

The Guardian l’ha eletta Person of the Year 2011 e l’anno successivo, Newsweek l’ha indicata tra le 150 donne senza paura nel mondo.

Nata a Santiago del Cile il 28 aprile 1988 è figlia di Reinaldo Vallejo e Mariela Dowling, ex militanti del Partido Comunista de Chile negli anni 1970, ha studiato al Collegio Raimapu un progetto educativo improntato a “sviluppare il pensiero critico” tra studenti. Si è laureata in geografia presso la Facoltà di Architettura e Urbanistica con una tesi di laurea sulla costruzione sociale dei territori vulnerabili.

Militante delle Juventudes Comunistas de Chile, ala giovanile del Partito Comunista, nel 2010 è stata la seconda donna, in oltre cento anni di vita dell’organizzazione, a ricoprire la presidenza della Federación de Estudiantes de la Universidad de Chile (FECh).

Durante la sua presidenza è stata una figura di punta della mobilitazione studentesca. Diventata una celebrità mediatica, ha garantito ampia visibilità alla protesta in tutto il mondo.

Nell’agosto dello stesso anno, in seguito alle minacce ricevute, molte delle quali provenienti proprio da ambienti istituzionali e governativi, le è stata assegnata una scorta.

Alle elezioni parlamentari del 2013 si è candidata nella lista del Partito Comunista del Cile, eletta deputata, è stata rieletta nel 2021, dall’11 marzo 2022 ha assunto la carica di Ministra Segretaria Generale del Governo.

Camila Vallejo ha scritto anche il libro La mia terra fiorita. La lotta della mia generazione contro il capitalismo neoliberista che tratta temi come l’amore per la democrazia dopo la dittatura, la protesta per un’istruzione gratuita e accessibile a tutti, la rivendicazione del ruolo di donna, la critica al sistema neoliberista che aliena le nostre vite, la custodia dell’ambiente e la riflessione sulle energie rinnovabili, il rapporto fra i movimenti studenteschi e la Storia. Una preziosa testimonianza politica che parla di una terra che dobbiamo rendere fertile affinché sboccino i fiori del cambiamento.

#unadonnalgiorno

You may also like

Maryse Condé
attivismo

Maryse Condé

Maryse Condé è stata la scrittrice, giornalista, accademica e drammaturga che ha, più ...

Comments are closed.

More in attivismo

Pink
attivismo

P!nk

P!nk è lo pseudonimo di Alecia Beth Moore, camaleontica musicista statunitense che ha ...
Janet Mock
attivismo

Janet Mock

Janet Mock, giornalista, scrittrice e attivista transgender, è stata inclusa tra le 100 ...