attualitàconvivenzaIspirazionistoria

Yayi Bayam Diouf e il Collettivo delle donne contro l’emigrazione clandestina

Yayi Bayam Diouf ha perso il figlio partito dal Senegal su una piroga. Ha fondato il Collettivo delle Donne per la Lotta contro l’Emigrazione Clandestina.

Siamo 375 donne, tutte hanno perso figli o mariti in mare. Ho avuto l’idea di riunire tutte le donne vittime dell’immigrazione irregolare, abbiamo iniziato a parlare e la nostra voce è stata ascoltata. Vogliamo dimostrare che la donna può portare un cambiamento positivo su questi temi.

Yayi Bayam Diouf, è una donna che, nel 2017, ha perso il figlio, partito dalle coste del Senegal, insieme ad altri 81 ragazzi, su una piroga artigianale.

Al largo delle isole Canarie sono annegati a causa di un’onda assassina.

Da quella tragedia, la donna ha trovato la forza per rialzarsi e fondare un’associazione di cui è la presidente, il Collettivo delle Donne per la Lotta contro l’Emigrazione Clandestina.

Insieme a altre associazioni umanitarie, hanno organizzato corsi di formazione professionale e ottenuto finanziamenti per avviare delle microimprese, tutte azioni mirate a scoraggiare l’emigrazione e soprattutto quella clandestina.


#unadonnalgiorno

You may also like

Silvia Rosi
arte

Silvia Rosi

Silvia Rosi esplora lo spazio della memoria e della rappresentazione di sé, attraverso ...

Comments are closed.

More in attualità

BigMama
attualità

BigMama

Non ricordo un solo giorno della mia adolescenza in cui non sono stata ...
Adania Shibli scrittrice palestinese
attualità

Adania Shibli

Adania Shibli è una scrittrice palestinese, autrice di saggi, romanzi, racconti e opere ...