esempiscienzastoria

Alice Ball e il rimedio contro la lebbra

Alice Ball

Alice Augusta Ball, chimica statunitense, è stata la prima donna e prima afroamericana a ottenere una laurea magistrale presso l’Università delle Hawaii.

Scomparsa a soli ventiquattro anni di età, scoprì un estratto iniettabile che ha rappresentato il più efficace trattamento contro la lebbra fino agli anni Quaranta del Novecento.

Alice Augusta Ball nacque il 24 luglio 1892, a Seattle. I suoi genitori condividevano la passione per la fotografia, il padre era avvocato e direttore del giornale Colored Citizen. Il nonno materno era un famoso fotografo e uno dei primi afroamericani a utilizzare la tecnica della dagherrotipia, la stampa della foto tramite lastre di metallo. Il contatto con questa tecnica la fece avvicinare e appassionare al mondo della chimica.

Si diplomò alla Seattle High School nel 1910, ottenendo i massimi voti nelle materie scientifiche e continuò a studiare chimica all’Università di Washington dove ottenne una laurea in chimica farmaceutica nel 1912, due anni dopo ottenne una laurea in scienza della farmacia.
Successivamente si trasferì all’università delle Hawaii, per un master in chimica, dove si occupava di studiare le proprietà della specie vegetale di Kava.

Durante la sua ricerca ha isolato i principi attivi dell’olio di Chaulmoogra e ne ha studiato le proprietà chimiche. Quest’olio trovava largo impiego nella medicina indiana e nella medicina tradizionale per contrastare il morbo di Hansen (lebbra). Era però molto amaro e i pazienti non riuscivano ad assumerlo a lungo e non si poteva iniettare perché troppo viscoso.

Alice Ball riuscì a isolare e modificare chimicamente i composti esteri dell’olio mantenendone l’effetto terapeutico. 

Morì prematuramente per una malattia fulminante il 31 Dicembre del 1916 all’età di 24 anni.

L’Università delle Hawaii non riconobbe il suo lavoro per oltre novant’anni.

Solo nel 2000, l’ateneo ha dedicato alla importante chimica una placca sull’albero di chaulmoogra, che si trova dietro la Bachman Hall.

Nello stesso giorno, l’ex vicegovernatore delle Hawaii ha proclamato il 29 febbraio come “Alice Ball Day“, celebrato con cadenza quadriennale.

 

#unadonnalgiorno

You may also like

Adela Zamudio, Bolivia
cultura

Adela Zamudio

Adela Zamudio, scrittrice, insegnante e pittrice, è la massima esponente della cultura della Bolivia. ...
Lea Garofalo
esempi

Lea Garofalo

Una storia dolorosa quella di Lea Garofalo, che ha osato ribellarsi al sistema ...

Comments are closed.

More in esempi