sfidesport

Cole Brauer

Cole Brauer

Chi naviga in solitario deve essere in grado di fare tutto, anche se si è esaustiIl mio obiettivo è sempre stato quello di essere la prima donna americana a regatare intorno al mondo. Spero di aver dimostrato che questo sport e questa comunità, dominati essenzialmente da uomini, possono diventare più aperti e meno ‘tradizionali”.

Cole Brauer è stata la prima statunitense a completare il giro del mondo in solitaria in barca a vela.

Una spedizione durata 130 giorni nell’ambito della Global Solo Challenge, difficile gara di 26.000 miglia nautiche iniziata ad ottobre 2023 al largo della costa di La Coruña, nella Spagna nord-occidentale. Un viaggio che l’ha portata dalla costa occidentale dell’Africa all’Oceano Antartico, raggiungendo il Pacifico e il punto più a sud dell’America Latina, prima di fare ritorno proprio nella penisola iberica.

Ha documentato il suo viaggio a bordo della First Light, monoscafo a vela di 40 piedi capace di ospitare un equipaggio di massimo due persone – con i suoi 459.000 follower su Instagram, che ne hanno seguito in diretta anche l’atteso arrivo al traguardo.

La prima donna che aveva circumnavigato il mondo in solitaria, però, era stata  Krystyna Chojnowska-Liskiewicz, skipper polacca che ha percorso 31.166 miglia nautiche tra il 1976 e il 1978.

Velista poliedrica, Cole Brauer, nella sua carriera sportiva ha spaziato dalla vela offshore a quella inshore.

Nata il 24 marzo 1994, è cresciuta a Long Island. La passione per la vela è iniziata all’Università delle Hawaii, mentre studiava scienze della nutrizione. Ha iniziato a gareggiare per la squadra del college, diventandone presto la capitana della squadra. 

Dopo la laurea si è trasferita nel Maine, dove ha iniziato a insegnare vela al Boothbay Harbor Yacht Club e a fare transfer per consegnare barche sulla costa atlantica. Nel 2018 ha conseguito la licenza di capitana da imbarcazioni di 100 tonnellate.

Nel giugno 2023, con la sua co-skipper, Cat Chimney, ha vinto entrambe le tappe della regata Bermuda One-Two di 668 miglia nautiche da Rhode Island alle Bermuda e ritorno, nessuna donna l’aveva fatto in precedenza. 

Nella Global Solo Challenge 2023-2024, conclusasi il 7 marzo 2024, si è classificata seconda stabilendo un nuovo record di velocità intorno al mondo per barche da 40 piedi.

Aveva iniziato la gara il 29 ottobre 2023, era l’unica donna e la più giovane tra i sedici concorrenti.

Nel lungo periodo trascorso da sola in barca, si è ferita a una costola, ha sofferto di disidratazione e si è somministrata liquidi per via endovenosa. È riuscita a connettersi a internet tramite satellite e ha pubblicato sui social media i suoi progressi, diventando così un fenomeno del web.

 

#unadonnalgiorno

 

 

 

You may also like

Sara Gama
sport

Sara Gama

Ho usato il mio corpo e la mia mente per giocare. Li ho ...
Zaynab Dosso
sport

Zaynab Dosso

 Sono italiana, sono ivoriana, quando vado là dicono “è arrivata l’italiana” e quando ...
Wally Funk
pioniere

Wally Funk

Wally Funk, aviatrice statunitense, ha volato professionalmente dal 1958 al 2019 accumulando circa ...

Comments are closed.

More in sfide

Lella Lombardi campionessa di Formula 1
esempi

Lella Lombardi

Lella Lombardi è stata la prima e unica donna italiana a conquistare punti ...
Natalia Satz regista russa
sfide

Natalia Satz

Natalia Satz è stata una regista, drammaturga e produttrice russa che ha lasciato ...