africaattivismogreennatura

Joannah Stutchbury

Johannah Stutchbury ambientalista kenyota

Johannah Stutchbury è stata un’attivista ambientalista keniota, nota per il suo impegno a difesa della foresta di Kiambu, alla periferia di Nairobi, minacciata dalla speculazione degli ultimi anni.

È stata una donna che ha speso tutta la sua vita a difendere la natura, a tutelare le splendide foreste del suo paese dalle mire di chi voleva solo sfruttarle. Il 14 luglio 2021 è stata brutalmente uccisa da assassini che ancora non hanno un nome. Aveva 67 anni. Da una prima ricostruzione, Joannah Stutchbury stava guidando e si era fermata per rimuovere dei rami che ostruivano il passaggio in strada, quando è stata vittima di un agguato proprio vicino casa sua. I suoi vicini hanno trovato il corpo, martoriato da vari proiettili, all’interno dell’abitacolo, con il motore ancora acceso e con tutti gli oggetti di valore al loro posto. Viene quindi esclusa l’ipotesi della rapina.

Joannah Stutchbury era una consulente agraria esperta in compostaggio, riciclo e depurazione delle acque. Attiva ambientalista, da tempo era minacciata per il suo impegno, scomodo per chi da quei territori vuole trarre soltanto profitto. Nata e cresciuta in Kenya, si era specializzata negli Stati Uniti e in Australia.

Fondatrice della società Porini Permaculture, insegnava pratiche sostenibili e olistiche. Negli anni aveva promosso sottoscrizioni e petizioni a favore della salvaguardia della foresta minacciata da abusivi che volevano raderla al suolo, degli elefanti, delle api, affrontando sempre a testa alta e senza timore le minacce ricevute.

Era nota per le sue campagne contro il land grabbing, l’accaparramento di terra da parte degli investitori, spesso stranieri, che si è sviluppato e diffuso soprattutto nel primo decennio del XXI secolo.

Nel 2018, la foto che la ritraeva dentro il braccio di un escavatore per fermare le macchine sulla foresta, aveva fatto il giro del mondo.

Sebbene il patrimonio naturale del Kenya sia una delle principali fonti di reddito turistico, è minacciato da abusi, abusivi e costruttori, spesso con legami con potenti politici locali.

Amnesty International è stata tra le primissime organizzazioni a esprimere cordoglio per la sua morte e richiedere che si faccia giustizia su quanto avvenuto. Anche il presidente Kenyatta ha condannato ufficialmente l’omicidio sostenendo che il governo farà il possibile per identificare i suoi assassini, definendoli nemici codardi della nazione.

Joannah Stutchbury ha vissuto un’esistenza in simbiosi con la natura e l’ambiente che la circondava. Aveva ancora tanto da dire e per cui lottare. Resterà un grande esempio che non deve essere dimenticato.

 

#unadonnalgiorno

You may also like

Karen Blixen
africa

Karen Blixen

Karen Blixen è una delle scrittrici più famose del novecento. Narratrice di atmosfere ...

Comments are closed.

More in africa