pionierestoria

Maria Asuncion Sandoval

Maria Asuncion Sandoval prima avvocata messicana

María Asunción Sandoval è stata la prima donna a laurearsi in giurisprudenza in Messico.

Nata il 26 luglio 1868 a Città del Messico, viveva in condizioni economiche precarie, nonostante avesse perso da giovane entrambi i genitori, ha fatto parte della prima generazione di donne che frequentarono la scuola superiore, terminata nel 1891.

Sin dal liceo sognava di diventare avvocata, cosa che fu possibile grazie la Legge Organica della Pubblica Istruzione nel Distretto Federale istituita con la restaurazione della repubblica dopo la caduta dell’impero di Massimiliano. Uno dei primi atti di governo fu proprio quello di compiere i primi passi per realizzare la struttura giuridica dell’istruzione.

Dal 1892, godette di una borsa di studio di 25 pesos al mese, concessa dal governo di Porfirio Díaz, per poter studiare legge presso la Scuola Nazionale di Giurisprudenza (ENJ).

Sebbene gli insegnanti del tempo dimostrassero enormi remore rispetto al fatto che fosse una donna che studiava una materia, fino a quel momento, di escluso appannaggio del genere maschile, terminò gli studi e nel 1898 superò l’esame per esercitare la professione.

L’evento fece notizia a livello nazionale tanto che il quotidiano El Imparcial ne scrisse un articolo sottolineando la sua giovinezza e la correttezza e la precisione delle sue risposte, a riprova della sua conoscenza profonda del diritto.

La sua tesi venne dichiarata un vero tassello legale, riflesso del ruolo brillante che aveva svolto durante il suo praticantato, quando era riuscita a dimostrare l’innocenza di una donna accusata di omicidio.

Anche il giornale El Mundo ne esaltò il valore indicandola come esempio di emancipazione dalla tutela maschile, che attraverso lo studio e il lavoro era riuscita a rendersi autosufficiente e procurarsi una posizione dignitosa e mezzi di sussistenza. .

La seconda donna a laurearsi giurisprudenza in Messico dopo di lei fu Clementina Batalla, nel 1920.

María Asunción Sandoval riuscì a continuare la sua professione anche dopo aver sposato il notaio Rafael Zarco Romero, nel 1903.

Un fatto che oggi ci sembra scontato ma che all’epoca non le era affatto, si riteneva che fosse l’uomo a dover provvedere alla sussistenza della famiglia, il fatto che una donna sposata lavorasse, era considerata un’onta. Ci vollero ancora molti anni affinché questo divenisse pratica comune.

La prima avvocata messicana è morta a Città del Messico il 29 maggio 1943. Fu sepolta nel Panteón Civil de Dolores.

 

#unadonnalgiorno

 

You may also like

Laura Gonzenbach
cultura

Laura Gonzenbach

Laura Gonzenbach è stata una scrittrice e etnologa che ha raccolto racconti storici, ...
Lydia Cacho giornalista messicana
attivismo

Lydia Cacho

Lydia Cacho è una giornalista, scrittrice e attivista messicana che da anni si ...

Comments are closed.

More in pioniere

Lorenza Carlassare
cultura

Lorenza Carlassare

Lorenza Carlassare, giurista e costituzionalista, è stata la prima donna in Italia a vincere ...