convivenzaletteratura

Bigoa Chuol. Scappata dalla guerra neonata, nascosta dentro un secchio

Bigoa Chuol. Scappata dalla guerra neonata, nascosta dentro un secchio

Per i padri che dormono coi fucili in mano,
ma non hanno mai abbracciato i figli:
l’eredità non colma le distanze.
Avete trasformato i nostri nomi in un peso che picchia sulla schiena,
avete trasformato i nostri nomi in sabbia inghiottita dal mare.

Bigoa Chuol, 28 anni, poetessa australiana di origine sudanese scappata dalla guerra appena neonata, nascosta dentro un secchio portato dai suoi familiari, mentre fuori cadevano i proiettili e il cielo rimbombava per gli spari dei kalashnikov.


#unadonnalgiorno

You may also like

Moira Millan
attivismo

Moira Millán

Mi è toccato essere donna indigena nel peggiore dei paesi dell’indo America. In Argentina ...
Vivian Lamarque, poesia immediata e diretta
cultura

Vivian Lamarque

Tienimi ancora un po’ preziosa mangiami a Natale. La mia superficie è felice. ...

Comments are closed.

More in convivenza