cinemaspettacolo

Angela Finocchiaro

Angela Finocchiaro

Angela Finocchiaro, bravissima ed eclettica attrice italiana che calca il palcoscenico dagli anni Settanta.

Ha recitato in circa sessanta film oltre che in numerosi programmi televisivi, alcuni dei quali hanno fatto la storia della nostra televisione.

Ha vinto due David di Donatello, un Nastro d’argento e quattro Ciak d’oro.

Nata a Milano il 20 novembre 1955, ha lasciato la facoltà di medicina per dedicarsi a tempo pieno al teatro, contribuendo a fondare le compagnie Teatro del Sole, Quelli di GrockPanna Acida con cui ha mosso i primi passi in scena, spesso scrivendo anche i testi degli spettacoli.

L’incontro con Maurizio Nichetti, regista e attore dalla comicità surreale, ha segnato i suoi esordi cinematografici, nel 1979 è stata nel cast di Ratataplan, e l’anno successivo in Ho fatto splash. In televisione sono stati accanto in Quo vadiz?, programma realizzato con Gabriele Salvatores.

Nel 1981 ha ideato e condotto la trasmissione radiofonica Torno subito.

Accanto ai tanti impegni teatrali, in Italia e all’estero, la sua acuta comicità ha espresso il meglio di sé nello storico programma La TV delle ragazze, condotto da Serena Dandini.

La collaborazione con Stefano Benni l’ha portata nei maggiori teatri italiani con diversi spettacoli come La misteriosa scomparsa della Signorina W, Pinocchia, Benneide, Mai più soli e Bestia che sei.

L’interpretazione di Maria nel film La bestia nel cuore di Cristina Comencini del 2005 le è valsa il Nastro d’argento, il David di Donatello, il Ciak d’oro come migliore attrice non protagonista, il Premio Wella Cinema Donna al Festival del Cinema di Venezia e il premio Queen of Comedy Award.

Col film Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti, ha vinto un secondo David di Donatello nel 2007, sempre come miglior attrice non protagonista.

Ha partecipato alle commedie di maggiore incasso nel 2010, Benvenuti al sud, con Claudio Bisio e Alessandro Siani (che le è valso la candidatura ai David di Donatello e al Nastro d’argento), e La banda dei Babbi Natale con il trio Aldo, Giovanni e Giacomo (ulteriore candidatura al Nastro d’argento).

Ha vinto due volte il Roma Fiction Festival come migliore attrice protagonista per la Sezione TV Comedy per Due mamme di troppo film e poi serie tv.

Dal 2015 al 2018 è stata in scena con Calendar Girls, tratto dalla omonima commedia cinematografica, un cast tutto al femminile diretto dalla compianta Cristina Pezzoli.

E poi ancora tanto teatro, cinema e televisione.

Nel 2024 è stata nominata direttrice artistica del teatro comunale di Vibo Valentia.

Angela Finocchiaro ha saputo compiere scelte coraggiose e fuori dagli schemi, ha fatto parte del primo gruppo di artiste che hanno prodotto un’antesignana narrazione al femminile, ironica e sagace.

Ha portato in scena il suo corpo per sfatare il tabù dell’invecchiamento e presta la sua immagine e notorietà per diverse cause, tra cui la prevenzione del tumore al seno, malattia che ha vissuto sulla sua pelle e che è riuscita a prendere in tempo.

È una donna e un’artista che sa ridere di sé, del tempo che passa, che diventa seria e acuta quando parla di quanto c’è ancora da fare in termini di reale parità di genere, a livello economico e sociale. Una grande!

#unadonnalgiorno

 

You may also like

Mati Diop
africa

Mati Diop

Restituire significa rendere giustizia. Possiamo sbarazzarci del passato come un fardello spiacevole che ...
Marion Hansel
cinema

Marion Hänsel

Marion Hänsel, importante rappresentante del cinema d’autore belga francofono e donna dall’immensa cultura, ...

Comments are closed.

More in cinema

Mia Farrow
attivismo

Mia Farrow

Mia Farrow, attrice statunitense che ha recitato in più di 50 film e ...
Jeanne Moreau
cinema

Jeanne Moreau

Jeanne Moreau, icona del cinema della Nouvelle Vague, è stata un’attrice di immenso talento. ...
Debbie Allen
cinema

Debbie Allen

Debbie Allen è l’attrice, ballerina, coreografa, regista e produttrice televisiva, conosciuta in tutto ...