arteribellistoria

Françoise Gilot, l’unica donna che ha lasciato Picasso e il suo enorme ego

Françoise Gilot, l'unica donna che ha lasciato Picasso e il suo enorme ego

Per me la pittura è un modo di scoprire l’ignoto.

Bisogna reagire al mondo, essere attivi e non mezzo morti. Dobbiamo vivere finché siamo vivi.

I rimpianti sono solo una perdita di tempo.

Inoltre, è molto più interessante vivere momenti tragici con persone interessanti che vivere una vita meravigliosa con una persona mediocre.

Una persona mediocre non ti dà pace: distrugge anche te, ci mette solo un po’ di più.

Se si vuole vivere veramente, si deve rischiare clamorosamente, altrimenti la vita non vale la pena di essere vissuta.

Se si rischia, si attraversano momenti terribili, ma si impara tanto, si vive di più e si capisce di più. Non si diventa noiosi. La cosa peggiore è proprio diventare noiosi.

Françoise Gilot, pittrice francese.

Fu modella di alcuni artisti fra i quali Henri Matisse e Pablo Picasso (al centro del suo quadro Joie de vivre), del quale fu compagna e musa dal 1943 al 1953 e dalla cui relazione ebbe Paloma e Claude.

Fu l’unica donna che ebbe il coraggio di lasciare Picasso per trovare la sua indipendenza personale e artistica.

Non che non ammirassi la sua grandezza, ma mi irritava vederla sminuita da una sorta di imperialismo che ritenevo incompatibile con la sua grandezza.

Ammiravo profondamente la sua arte ma non ambivo a diventare la vittima o la martire come mi sembrava che fosse capitato a certe sue amiche, si trovò a dire di lui.

#unadonnalgiorno

You may also like

Adela Zamudio, Bolivia
cultura

Adela Zamudio

Adela Zamudio, scrittrice, insegnante e pittrice, è la massima esponente della cultura della Bolivia. ...

Comments are closed.

More in arte

Laurie Anderson
arte

Laurie Anderson

Laurie Anderson, che ama definirsi una narratrice di storie, è una musicista, cantante, ...
Kara Walker
arte

Kara Walker

Kara Walker è un’artista afroamericana che, da oltre venti anni, esplora  con un ...