attivismoesempipolitica

Gro Harlem Brundtland fondatrice dell’ambientalismo

Gro Harlem Brundtland
Former Norwegian Prime Minister and recipient of an honorary German Sustainability Award, Gro Harlem Brundtland, speaks at the presentation ceremony of the German Sustainability Award in Duesseldorf, Germany, 22 November 2013. (Photo by Jan-Philipp Strobel/picture alliance via Getty Images)

Gro Harlem Brundtland, medica, politica e ambientalista norvegese, è colei che ha sistematizzato il concetto di sviluppo sostenibile.

Prima donna, nel suo paese, a ricoprire la carica di Prima Ministra in tre riprese, tra il 1986 e il 1996.

Nata a Oslo il 20 aprile 1939, figlia di un medico e ministro laburista, si laurea in medicina nel 1963 e si specializza in sanità pubblica a Harvard, nel 1965.

È Ministra dell’Ambiente dal 1974 al 1979.

Nel 1981 è a capo del Partito Laburista.

Nel 1983 è nominata Presidente della Commissione Mondiale sull’Ambiente e lo Sviluppo delle Nazioni Unite.

Nel 1987, redige il famoso Rapporto Brundtland (Our Common Future), contenente la definizione di sviluppo sostenibile che coniuga le aspettative di benessere e di crescita economica con il rispetto dell’ambiente e la preservazione delle risorse naturali.

Il Rapporto costituirà l’asse portante del Summit della Terra di Rio de Janeiro nel 1992.

Nel 1995 partecipa alle attività e tiene un importante discorso alla Quarta Conferenza Mondiale delle Donne di Pechino.

Dal 1998 al 2003 dirige l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Nel 2004, una classifica pubblicata dal giornale britannico Financial Times, l’ha vista al quarto posto tra le persone europee più influenti degli ultimi 25 anni.

Nella sua intensa attività politica, ha conciliato l’attivismo ecologico, la difesa dei paesi sottosviluppati e la lotta per i diritti delle donne.

A una conferenza del Cairo le chiesero quale fosse il senso della sua carriera, rispose: «Che i bambini norvegesi chiedano alle mamme, se anche un uomo possa fare il primo ministro».

Protagonista del welfare, fondatrice dell’ambientalismo, con il suo attivismo riempie il mondo d’emozione. Ha avuto il coraggio di raccontare in pubblico il dramma della sua depressione quando è diventata madre.

È stata indicata dal The Economist fra le donne pubbliche più influenti di fine ‘900.

Gro Harlem Brundtland è l’esempio lampante di donna che ha lottato per sfondare il tetto di cristallo.

La sua storia dimostra la necessità di sostenere leadership femminili che prediligono la sensibilità per l’ambiente, la promozione del bene comune e il rispetto dei diritti di ogni persona.

 

#unadonnalgiorno

 

 

 

You may also like

Lea Garofalo
esempi

Lea Garofalo

Lea Garofalo, collaboratrice di giustizia che ha avuto il coraggio di testimoniare sulle ...

Comments are closed.

More in attivismo