attivismoesempifemminismistoria

Rose Schneiderman. Il pane e le rose

Rose Schneiderman una delle più importanti sindacaliste della storia

Ciò che la donna che lavora vuole è il diritto di vivere, non semplicemente di esistere – vuole il diritto alla vita così come ce l’ha la donna ricca, al sole e alla musica e all’arte. Voi non avete niente di più che anche l’operaia più umile non abbia il diritto di avere.

L’operaia deve avere il pane, ma deve avere anche le rose.

Date una mano anche voi, donne privilegiate, a darle la scheda elettorale con cui combattere.

Rose Schneiderman, in un discorso pubblico del 1912.

Rose Schneiderman era un’attivista immigrata polacca negli Usa, operaia in età precoce, autodidatta, militò nel movimento femminista diventando una delle più importanti sindacaliste della storia.

#unadonnalgiorno

You may also like

Kathrine Switzer prima iscritta alla maratona di Boston
sfide

Kathrine Switzer

Sapevo che se avessi smesso, nessuno avrebbe mai creduto che le donne avevano ...
Ghada Amer artista femminista egiziana
arte

Ghada Amer

La storia dell’arte è stata scritta dagli uomini, in pratica e in teoria. ...

Comments are closed.

More in attivismo