arteattivismo

Käthe Kollwitz. L’arte a servizio degli ultimi

Käthe Kollwitz espressionista la sua arte rivolta agli ultimi del mondo

Non ho difficoltà a ammettere che la mia arte si pone degli obiettivi.

lo voglio agire nella mia epoca. La mia formazione d’artista ha coinciso con la nascita del socialismo.

Certo, a quel tempo non svolgevo un’attività militante vera e propria, ma di sicuro capivo che l‘idea della bellezza per me era il proletariato, nelle sue tipiche espressioni di lotta e di sofferenza, che mi spronavano a dipingere.

Più tardi, quando ho conosciuto gli operai più da vicino, al primo sentimento che avevo provato per loro s’aggiunse quello di dover mettere la mia arte al loro servizio.

Käthe Kollwitz – pittrice, scultrice, stampatrice, litografa e xilografa dell’espressionismo, impegnata soprattutto nella rappresentazione delle condizioni umane degli “ultimi” del suo tempo.

Socialista e pacifista, seppe dare espressione alle vittime di povertà, fame e guerra.

Nel 1924, Käthe Kollwitz, disegnò il manifesto dal titolo Mai più guerra! che esprime la sua protesta contro il militarismo.

Dal 1933, le fu vietata qualunque attività artistica.

Ma lei rimase fedele ai suoi ideali progressisti e, malgrado malattia, età e persecuzioni, continuò a lavorare e a portare avanti i propri ideali.


#unadonnalgiorno

You may also like

Marie Equi medica statunitense
attivismo

Marie Equi

Marie Equi è stata una medica statunitense, una delle prime nel paese, che ...

Comments are closed.

More in arte

Laurie Anderson
arte

Laurie Anderson

Laurie Anderson, che ama definirsi una narratrice di storie, è una musicista, cantante, ...
Kara Walker
arte

Kara Walker

Kara Walker è un’artista afroamericana che, da oltre venti anni, esplora  con un ...