artecuriositàstoria

O’Tama Kiyohara, da Tokyo a Palermo per amore, nel 1800

O'Tama Kiyohara, da Tokyo a Palermo per amore, nel 1800

O’Tama Kiyohara nasce nel 1861 a Tokyo e studia pittura sin dall’infanzia.

Sono gli anni in cui il Giappone si apre all’Occidente, dopo secoli di chiusura al mondo esterno.

Si avviano rapporti economici e diplomatici con gli Stati Uniti e l’Europa e l’imperatore decide di invitare dall’Italia tre artisti per aprire una scuola d’arte.

Tra questi c’è lo scultore palermitano Vincenzo Ragusa. Nel 1878, O’Tama posa per lui, diventando la prima giapponese a posare per un artista europeo.

Nel 1882, si trasferiscono a Palermo, per aprire una Scuola Superiore d’Arte Applicata per insegnare le tecniche giapponesi di pittura, ricamo e lacca.

I due si sposano e lei cambia il suo nome in Eleonora.

Oltre che pittrice è stata anche illustratrice e reporter.

Nel 1927, un quotidiano giapponese la scopre e pubblica un romanzo a puntate su di lei, rendendola famosa in patria.

Dopo 51 anni, morto il marito, ritorna a Tokyo, dove apre un atelier.

Muore nel 1939, metà delle sue ceneri sono a Tokyo e metà a Palermo.


#unadonnalgiorno

You may also like

Biki
moda

Biki

Biki è stata una importante imprenditrice della moda che ha contribuito a lanciare ...

Comments are closed.

More in arte

Hannah Hoch
arte

Hannah Höch

Hannah Höch è stata l’artista che ha dato voce e immagine alla critica ...
Su Yang
arte

Su Yang

Le donne non dovrebbero soffrire in nome della bellezza. Vedo queste ideologie come ...
Anna Maria Maiolino
arte

Anna Maria Maiolino

“Fortunatamente per mezzo dell’arte possiamo sovvertire repressioni e conflitti. Sovvertire nel senso di ...