artecuriositàstoria

O’Tama Kiyohara, da Tokyo a Palermo per amore, nel 1800

O'Tama Kiyohara, da Tokyo a Palermo per amore, nel 1800

O’Tama Kiyohara nasce nel 1861 a Tokyo e studia pittura sin dall’infanzia.

Sono gli anni in cui il Giappone si apre all’Occidente, dopo secoli di chiusura al mondo esterno.

Si avviano rapporti economici e diplomatici con gli Stati Uniti e l’Europa e l’imperatore decide di invitare dall’Italia tre artisti per aprire una scuola d’arte.

Tra questi c’è lo scultore palermitano Vincenzo Ragusa. Nel 1878, O’Tama posa per lui, diventando la prima giapponese a posare per un artista europeo.

Nel 1882, si trasferiscono a Palermo, per aprire una Scuola Superiore d’Arte Applicata per insegnare le tecniche giapponesi di pittura, ricamo e lacca.

I due si sposano e lei cambia il suo nome in Eleonora.

Oltre che pittrice è stata anche illustratrice e reporter.

Nel 1927, un quotidiano giapponese la scopre e pubblica un romanzo a puntate su di lei, rendendola famosa in patria.

Dopo 51 anni, morto il marito, ritorna a Tokyo, dove apre un atelier.

Muore nel 1939, metà delle sue ceneri sono a Tokyo e metà a Palermo.


#unadonnalgiorno

You may also like

Bridget Bate Tichenor
arte

Bridget Bate Tichenor

Bridget Bate Tichenor è stata una pittrice surrealista, autrice di arte fantastica e creatrice ...
Nan Goldin fotografa e attivista
arte

Nan Goldin

La fotografia mi ha salvato spesso la vita: ogni volta che ho passato ...

Comments are closed.

More in arte

Ghada Amer artista femminista egiziana
arte

Ghada Amer

La storia dell’arte è stata scritta dagli uomini, in pratica e in teoria. ...